Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. Pesca al tonno di frodo,denunciati tre pescatori

Palermo_Guardia_di_Finanza_tonno_30_05_16_SiciliansA bordo di un peschereccio nelle acque di Isola delle Femmine, avevano catturato illegalmente diversi esemplari di tonno rosso e quando il guardacoste G.118 Inzucchi della Guardia di Finanza di Palermo li ferma per controllare i documenti i tre a bordo danno gas ai motori e iniziano una rocambolesca fuga terminata con un’abbordaggio da parte dei finanzieri.

I pescatori, infatti, non essendo in possesso dei titoli necessari per la pesca del tonno, soggetta a precise restrizioni comunitarie, quando si sono resi conto che il controllo gli sarebbe costato il sequestro del pescato e le conseguenti sanzioni, durante la fuga hanno

gettato in mare ben 13 esemplari adulti di tonno.

Il peschereccio però era seguito da vicino dal Guardacoste che ha documentato quanto stava avvenendo con i sistemi di registrazione video in dotazione. Contemporaneamente, è stato dato l’allarme e la Sala Operativa della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Palermo ha inviato sul posto una vedetta veloce in grado di abbordare l’imbarcazione fuggitiva, nonostante le condizioni del mare non ottimali.

Il peschereccio e i suoi occupanti sono stati poi condotti nel porto di Palermo. I tre sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di resistenza e inottemperanza all’ordine di fermo proveniente da nave militare. Inoltre nei confronti dell’equipaggio del peschereccio sono state elevate sanzioni amministrative previste per la pesca illegale.