Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. Lezione sulla Mozia fenicio-punica a Termini Imerese

moziaI Fenici frequentarono la Sicilia già nel primo millennio avanti Cristo. Intorno all’VIII secolo  fondarono alcune colonie nella zona occidentale dell’Isola, tra tutte Mozia, Solunto e Palermo. Per molti secoli animarono il commercio e produssero arte e cultura. Nel 241 avanti Cristo i Romani occuparono la Sicilia, ma l’eredità culturale fenicio-punica rimane fino ai giorni nostri.

Le vicende di questo popolo saranno raccontate durante il Corso di archeologia fenicio-punica, organizzato dall’associazione SiciliAntica in collaborazione con il Parco archeologico di Himera e il Museo archeologico Salinas di Palermo.

Sabato 21 marzo alle 16 e 30, presso l’auditorium del Liceo scientifico Nicolò Palmeri di Termini Imerese si svolgerà la terza lezione dal titolo I centri fenici della Sicilia: Mozia

Dopo la presentazione di Alfonso Lo Cascio, della Presidenza regionale SiciliAntica, Vincenzo Tusa, archeologo dell’Università di Cagliari, racconterà le vicende dell’isola di Mozia.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.