Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. La visita alle Gole di Tiberio con SiciliAntica

Gole-di-tiberioDomani, lunedì 24 agosto, alle 9 e 30 a San Mauro Castelverde nell’ambito della manifestazione Un’Estate con SiciliAntica, si svolgerà una visita guidata alle Gole di Tiberio.

Dopo il pranzo in un agriturismo della zona, nel pomeriggio è prevista la visita a Palazzo Sgadari a Gangi. L’edificio, tra i più antichi palazzi del paese, dal 1995 ospita il Museo Civico, nel quale sono conservati reperti archeologici di varie epoche, ritrovati soprattutto nel vicino monte Albuchia e a Gangi Vecchio. Inoltre, custodisce una collezione di armi e, nella pinacoteca, le opere donate dal pittore siciliano Gianbecchina.

Le Gole di Tiberio sono uno dei siti Geoparks Network riconosciuto dall’UNESCO per le sue valenze geologiche. Uniche in tutto il comprensorio madonita, profondamente incise nel tempo dalle impetuose acque del fiume, esse costituiscono un ambiente di straordinario impatto paesaggistico e di notevole interesse naturalistico. Le Gole si sono formate circa 200 milioni di anni fa, nel triassico superiore.

Il canyon ha una lunghezza di circa 350 metri, al suo interno le acque del fiume sono, in estate, completamente stagnanti. Le gole di Tiberio sono una sorta di terra di confine. Esse infatti non sono inserite all’interno del massiccio roccioso delle Madonie,ma non fanno neanche parte delle pendici dei Nebrodi. Segnano la transizione da un territorio all’altro.

Per partecipare all’iniziativa la prenotazione è obbligatoria, per maggiori informazioni è possibile contattare l’associazione SiciliAntica.