Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. La Polizia arresta un commando di rapinatori

La Polizia di Stato dopo lunghe indagini ha risolto il caso di una violenta rapina compiuta ai danni del corriere di una nota catena di fast food, nel settembre del 2013. Ed ha arrestato: il 32enne Diego Calandra, il 35enne Giuseppe Vitale, il 23enne Giuseppe D’Alessandro e Gaspare Lo Giudice di 37 anni, tutti palermitani.

Il 2 settembre del 2013, un lunedì, il corriere di una nota ditta di fast food mentre ritirava l’incasso di un negozio del centro commerciale Conca d’oro. L’incasso si aggiunge a quello di un altro ristorante ritirato precedentemente. E così  con 18 mila euro circa in contanti il corriere si avvia all’uscita dove un collega lo attendeva in macchina.

Dalla Questura raccontano la ricostruzione della rapina: “appena fuori dal centro commerciale il corriere è colpito da una violenta sequenza di pugni indirizzati da due malviventi che lo costringono per terra  e lo derubano del prezioso bagaglio a mano”.

Le indagini sulla violenta rapina sono state condotte dai poliziotti del Commissariato San Lorenzo.

“Ancora una volta, le telecamere di videosorveglianza sono state più loquaci e preziose di qualsiasi testimonianza – spiegano dalla Questura.

Importanti, le immagini, lo sono state anche quando non hanno inquadrato nulla: la circostanza che l’aggressione fosse maturata in una zona d’ombra, non inquadrata da alcuna delle tante telecamere del centro commerciale, ha lasciato intendere agli agenti come la rapina fosse stata compiuta da chi bene conosceva planimetria e morfologia dei locali e quindi con la probabile collaborazione di un basista”.

Le immagini e le indagini tradizionali hanno portato a ricostruire i fatti: “a compiere materialmente l’aggressione fossero stati D’Alessandro e Vitale ed a svolgere funzioni di palo, all’interno del Conca d’oro, Calandra e Lo Giudice. Quest’ultimo, sempre dalla visione delle telecamere, è sembrato assumere un ruolo particolarmente defilato, molto distante dagli eventi e, per gran parte della permanenza nel centro commerciale, addirittura rintanato in un esercizio”.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.