Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Palermo, la Lega per l’emergenza Coronavirus: case vacanza e B&B per medici e infermieri


PALERMO. Posti in case vacanza e B&B per medici e infermieri che volessero distanziarsi dai nuclei familiari. A metterli a disposizione dei sanitari per fronteggiare l’emergenza Covid 19 è la Lega Salvini Premier di Palermo, al costo delle sole spese vive: consumi e sanificazione. “L’iniziativa – dichiara il commissario provinciale del partito di Salvini a Palermo Antonio Triolo – è stata resa possibile grazie alla generosità di alcuni amici imprenditori e mi preme sottolineare che il settore del ricettivo non alberghiero, completamente dimenticato dalle istituzioni e dai decreti del Governo, si mette così a disposizione di chi combatte in prima linea questa guerra al coronavirus nel momento del massimo bisogno. Hanno aderito all’iniziativa anche imprenditori iscritti e amministratori del partito che svolgono questa attività e che mettono la loro azienda al servizio del bene comune”.

 

Fino a questo momento hanno dato la loro adesione “L’Antico Casale” di Bisacquino, “Sea houses apartments” di Cefalù, il “Borgo di Sullivan” e “Real Umberto” di Palermo e “B&B del centro” di Partinico. Gli interessati possono contattare il partito attraverso l’indirizzo emergenza.palermo@legasicilia.net, messo a disposizione dalla Lega per chi volesse dare suggerimenti per interventi politici e normativi e che oggi si arricchisce anche di questa funzione solidale. Alla sanificazione degli ambienti provvederà, nel massimo rispetto del protocollo OMS e a un prezzo sociale, la ditta Italpest Control Studio Life Italia certificata UNI EN 16636:2015.

Antonio Triolo