Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. I Vigili sequestrano sei negozi nei pressi della stazione

Vigili-Urbani-Continua incessante la lotta della Polizia municipale di Palermo contro la vendita di prodotti contraffatti e dannosi per la salute. Durante appositi controlli nel perimetro di strade comprese attorno la stazione centrale sei attività commerciali sono state poste sotto sequestro.

Gli agenti del nucleo investigativo e di controllo del commercio su aree pubbliche hanno compiuto diverse verifiche sulle attività commerciali.

“Sei negozi – spiegano dalla Polizia Municipale – sono stati sequestrati perché detenevano merce contraffatta pronta per la vendita, come occhiali, ferramenta, accessori per cellulari, carica batteria, cavetti elettrici usb, mouse, lampade elettriche, rasoi elettrici ed a batteria, calcolatrici e torce a batteria, privi del marchio CE ed anche giocattoli riscontrati pericolosi per la salute e la sicurezza dei bambini”.

Dei sei negozi sequestrati, uno in via Vincenzo Errante era dedito al commercio al dettaglio ed all’ingrosso, mentre degli altri dediti al solo dettaglio, due sono in via Oreto, gli altri in via Torino, in via Cesare Battisti e a piazza Giulio Cesare.

“Numerose – aggiungo no dal Comando – le violazioni amministrative e penali rilevate con sanzioni per migliaia di euro. Sei persone, titolari delle rispettive attività commerciali, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per contraffazione, falsificazione e confezionamento non autorizzato dei prodotti”.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.