#Palermo. Dalla Cina falsari artisti ed euro perfetti. Arrestate 16 persone

Carabinieri euro falsiStop agli euro falsi made in China. Raffica di arresti stamattina dei carabinieri di Palermo e della Sezione operativa del Comando  Antifalsificazione monetaria di Roma.

Provvedimento emesso dalla Procura di Palermo nei confronti di 12 persone accusate di associazione a delinquere finalizzata alla falsificazione, introduzione nello e spendita di monete false.

Ancora in

una vasta operazione nelle provincie di Palermo, Napoli, Salerno e Cosenza che fa luce su un’associazione criminale che si occupava dell’approvvigionamento e della distribuzione di monete metalliche contraffatte di altissima qualità che venivano importate dalla Repubblica popolare cinese.

Nell’ambito dell’indagine è eseguito il più importante recupero di monete false dall’introduzione dell’euro. Sequestrato, un container con 306 mila monete, da uno e due euro, per un importo complessivo di 556 mila euro. Le indagini sono coordinate dal procuratore aggiunto Dino Petralia e dal pm Geri Ferrara.


Elio Granlombardo

Ama visceralmente la Sicilia e non si rassegna alla politica calata dall’alto. La “sua” politica è quella con la “P” maiuscola e non permette a nessuno di dimenticarlo. Per Sicilians segue l'agorà messinese, ma di tanto in tanto si spinge fino a Palermo per seguire le vicende regionali di un settore sempre più incomprensibile e ripiegato su se stesso. Non sopporta di essere fotografato e, neanche a dirlo, il suo libro preferito è “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.