#Palermo. Cominciano i lavori per il collettore, disagi alla mobilità

PalermoA Palermo partono i lavori per il collettore fognario e per la  sarà adottato un provvedimento per la regolamentazione del traffico nelle aree che saranno interessate dai lavori.

Una ordinanza, che mira a realizzare la corsia riservata per i bus per ovviare alle restrizioni che saranno operate lungo diversi assi stradali, è stata adottata dall’Amministrazione comunale.

In particolare, è stato istituito in via Cavour, nel tratto compreso tra le vie R. Settimo/Maqueda e la via Roma, il senso unico di marcia in direzione piazza 13 Vittime, con possibilità di svolta a sinistra in via Villaermosa. Inoltre, in via Mariano Stabile, nel tratto compreso tra la via Villaermosa e via Ruggero Settimo, è stata disposta la sosta, sul lato sinistro della carreggiata, in senso parallelo.

In particolare il calendario dei lavori prevede cha la  Tecnis, l’impresa vincitrice dell’appalto, prevede che si proceda per fasi successive e che ogni nuova variazione del sistema di mobilità  sia preceduta dalla chiusura della fase precedente.

Si comincerà dall’incrocio di via Mariano Stabile e via Roma, dove sarà chiusa fino al 24 gennaio la semicarreggiata in cui è presente la corsia preferenziale contromano, in direzione stazione. Conclusa la

prima fase si passerà alla chiusura dell’altra semicarreggiata, al massimo fino al 24 febbraio.

Il secondo tratto interessato dai lavori comprenderà invece parte di via Roma e parte di via Cavour, con le chiusure divise in due fasi, fino all’11 marzo e fino al 21 marzo.

Il terzo tratto che vedrà chiusure parziali al traffico sarà quello di via Roma, a partire dall’incrocio con via E. Amari e per circa 40 metri.

Un tratto della carreggiata sarà chiuso fino al 16 aprile ed un altro fino al 30 aprile.

Il quarto interesserà soltanto la via Cavour, dove sarà chiuso un tratto di circa 60 metri prima e dopo via Riolo, di fronte la Prefettura e la caserma della Guardia di Finanza. Un primo tratto in direzione di via Roma sarà chiuso fino al 25 maggio ed un secondo tratto in direzione del mare sarà chiuso fino al 12 giugno.

Infine un quinto interesserà fino al 15 luglio la via Crispi, all’altezza di via Castello, dove saranno chiusi dei tratti di circa 60 metri.

Tutti i cantieri saranno segnalati in loco da apposita segnaletica orizzontale, verticale e luminosa. Sarà cura della ditta esecutrice dare comunicazioni circa lo svolgimento dei lavori per tutte le fasi.


mm

Armando Montalto

Tra la metà dei Novanta e i primi Duemila ha cambiato città, paese e occupazione con la rapidità di un colibrì. Insomma, questo quarantenne messinese, dopo aver fatto consegne a Canal Street, parlato in nome della UE, letto Saramago, tirato sassi sul Canal Saint Martin e bevuto fiumi di birra ha deciso. Tornare a casa, mettere su famiglia e la testa a posto. Oggi si divide tra libri, mare e famiglia. Intanto, prova a scrivere e a raccontare Messina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.