Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. Cerimonia per ricordare a un anno dalla scomparsa Melvin Bitrayya

Commemorazione_Melvin BitrayyaUn anno fa, precisamente l’1 marzo 2014, Melvin Bitrayya ha perso la vita all’età di vent’anni. Il giovane brillante studente di giurisprudenza è morto al Poligono di tiro di Palermo per un tragico incidente.

Ieri è stata organizzata a Villa Trabia una cerimonia per piantare un albero e porre una targa in memoria del giovane di origine mauriziana.

Alla commemorazione hanno presenziato, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando, il presidente della Consulta delle culture, Adham Darawsha e i familiari di Melvin.

“Abbiamo scelto il parco di Villa Trabia perché questo è il luogo dove lui veniva a studiare con la sua ragazza, è un bel segnale per la città e un segno tangibile dell’amore che ci ha lasciato” – ha spiegato il padre di Melvin, Rajendra, membro della Consulta delle Culture con delega a Salute e Famiglia e operatore della Croce Rossa Italiana.

“Melvin -ha detto il sindaco Orlando–  ha arricchito Palermo con la sua umanità. Oggi gli abbiamo reso omaggio con una targa, dietro la quale c’è un albero che abbiamo piantato per l’occasione. Spero che ognuno di noi possa innaffiare quest’albero, a turno, in modo che possa sempre crescere verso l’alto”.

.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.