#Palermo. Arte negata ai ciechi, polemica a Palazzo Ajutamicristo

Palazzo Ajutamicristo a PalermoUn episodio imbarazzante, accaduto a Palermo, durante una visita a Palazzo Ajutamicristo. Lo ha segnalato la presidente dell’associazione “Settimana delle culture” Gabriella Renier Filippone.

“Siamo rimasti molto amareggiati perché, inspiegabilmente, è stata negata la possibilità di eseguire un’esplorazione tattile a una signora non vedente sulla statua della Vittoria Alata di

Antonio Ugo a Palazzo Ajutamicristo”.

L’opera tempo fa era stata rubata e segata in tre parti. che adesso si trovano all’interno dello stesso palazzo.

“Già nella scorsa edizione della Settimana – aggiunge la Renier- sono stati raccolti fondi per il restauro dell’importante scultura bronzea e adesso stiamo proseguendo la raccolta per provvedere ad un rapido di quest’opera d’arte, ma non ci aspettavamo un diniego per un gesto così semplice e spontaneo”.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.