Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. Di nuovo allarme attentati, pericolo per Nino Di Matteo

Nino Di Matteo
Il PM Nino Di Matteo

A Palermo di nuovo stato di allerta in Procura, dove lavora anche il PM Nino Di Matteo.

Secondo quanto riferiscono oggi i quotidiani La Repubblica e Il Giornale di Sicilia, un confidente avrebbe rivelato notizie su presunti preparativi da parte di Cosa Nostra per attentati nei confronti dei magistrati palermitani.

Ci sarebbe già un quantitativo di esplosivo nascosto in città. L’obiettivo della mafia sarebbe proprio il Palazzo di giustizia e la zona circostante per prendere di mira i pubblici ministeri del processo sulla presunta trattativa Stato-mafia, soprattutto Nino Di Matteo.

Già dopo i primi allarmi nei mesi scorsi, erano state rafforzate le misure di sicurezza per il sostituto procuratore Di Matteo e grande solidarietà si è stretta attorno al magistrato impegnato in prima linea.

Elio Granlombardo

Ama visceralmente la Sicilia e non si rassegna alla politica calata dall’alto. La “sua” politica è quella con la “P” maiuscola e non permette a nessuno di dimenticarlo. Per Sicilians segue l'agorà messinese, ma di tanto in tanto si spinge fino a Palermo per seguire le vicende regionali di un settore sempre più incomprensibile e ripiegato su se stesso. Non sopporta di essere fotografato e, neanche a dirlo, il suo libro preferito è “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.