Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Palermo. Alla Zisa lezione di fotografia con Letizia Battaglia

Letizia Battaglia
Letizia Battaglia

“Leggere il reale”, ovvero una pedagogia del vedere. Continuano le lezioni  a cura di diverse personalità artistiche (Ferdinando Scianna, Roberto Alajmo, Eduardo Rebulla) rivolte agli allievi del Centro sperimentale di cinematografia Sicilia. Dopo l’ammissione al corso di Documentario, i giovani hanno iniziato il corso base.

Prima l’incontro, lo scorso 10 ottobre, con il celebre fotografo Ferdinando Scianna e ora un altro appuntamento. Un vero e proprio momento didattico per gli allievi del CSC con la celebre fotografa Letizia Battaglia, coordinata dalla regista Costanza Quatriglio, docente del CSC Sicilia. La lezione è stata tenuta stamane ai Cantieri Culturali alla Zisa.

Letizia Battaglia è nata a Palermo nel 1935 ed è madre di tre figlie. prima donna europea a ricevere a New York nel 1985 il Premio Eugene Smith per la fotografia sociale e a San Francisco nel 1999 The Mother Johnson Achievement for Life.

Oggi le sue immagini vengono esposte in tutto il mondo. È cofondatrice del centro di documentazione “Giuseppe Impastato”. Regista, ambientalista, editore delle Edizioni della Battaglia, assessore dei Verdi con la giunta di Leoluca Orlando negli anni della Primavera Siciliana, deputato all’ARS e fondatrice nel 1991 della rivista” Mezzocielo”, bimestrale realizzato da sole donne.

Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.