Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. Al via la sesta edizione del Sicilia Queer Filmfest

 

Sicilia Queer 2016“Un festival anomalo nello scenario internazionale per spirito e vocazione. Un tentativo di raccontare le trasformazioni in atto nella società attraverso una riflessione sul futuro del cinema, con un occhio di riguardo per un pubblico ampio e uno sguardo attento a nuovi linguaggi e ai temi delle diversità”. Così Andrea Inzerillo, direttore artistico del festival, descrive la più intima essenza del Sicilia Queer Filmfest, giunto ormai alla sua sesta edizione, che si svolgerà dal 29 maggio al 5 giugno presso i Cantieri Cultuali alla Zisa, a Palermo.

Il festival sarà inaugurato il 29 maggio alle 20.30 al cinema De Seta con

la proiezione in anteprima nazionale del film Marguerite e Julien della cineasta francese Valérie Donzelli. L’ospite d’onore sarà invece l’attrice Dominique Sanda, in occasione della proiezione, prevista per il 2 giugno, che il festival dedicherà al film Novecento di Bernardo Bertolucci. Oltre alle proiezioni cinematografiche, in programma anche alcune esposizioni e installazioni artistiche a carattere internazionale. Possiamo citare Low-Fi Chronicles (al Goethe-Institut), videoinstallazione dedicata alla vita notturna di Berlino e Something Queer – Corpo, territorio di relazioni a cura di Antonio Leone e Andrea Ruggieri.

Una manifestazione culturale da non perdere, dedicata agli appassionati di cinema e  nuove visioni, capace di creare un’atmosfera dalla quale è difficile non lasciarsi trasportare, rimbalzando da una proiezione cinematografica all’altra, da un corto a un lungometraggio, da performance live a mostre d’arte, il tutto in un luogo pittoresco e non convenzionale.