Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. A Petralia Sottana strumenti digitali per l’assistenza ai disabili

ospedale_petraliasottanaPresentato stamattina all’Ospedale Madonna dall’Alto di Petralia Sottana il progetto Integrotecno del Libero Consorzio di Palermo che prevede, tra l’altro, uno sportello informa Disabili/CIA (Centro Informazione Ausili) nella cittadina madonita. Il centro sarà a disposizione dei disabili e dei loro familiari e fornirà informazioni sugli ausili tecnologici ed informatici.

Erano presenti all’incontro il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello, il presidente del Piano Integrato di Sviluppo Territoriale (PIST) e sindaco di Petralia Sottana Santo Inguaggiato.

“Il nostro territorio si distingue da tempo, per la capacità di integrare le risorse rivolte alle fasce deboli ed allargare la quantità degli assistiti, avendo sempre a riferimento la qualità del servizio. Così negli anni i fondi comunali, quelli della legge 328/2000 e, ultimamente quelli provenienti dall’ex-INPDAP, a favore dei dipendenti della Pubblica Amministrazione, hanno costituito un esempio di alta integrazione. Il progetto Integrotecno si inserisce pertanto, in una cultura dei servizi nella quale al centro c’è la persona e innalza i livelli di complessivi di assistenza” – ha detto Inguaggiato, referente PIST per il progetto.

Il progetto, che è promosso nell’ambito del PIST, coinvolge ben 70 comuni del territorio, tra i quali Gangi, capofila della Coalizione 22: Città a Rete Madonie – Termini, raggruppati in quattro Coalizioni, ed è sviluppato e coordinato dall’ATI di aziende composta da EtnaHitech SCpA, Azione Sociale e Softlab.

Oltre ai quattro sportelli Integrotecno prevede la realizzazione e lo sviluppo di una piattaforma digitale funzionale alla costituzione di un network che metta in relazione operatori del settore socio-sanitario e beneficiari dei servizi, nella definizione di processi e procedure per la costruzione di un diverso approccio al mondo della disabilità. Ciascuna Coalizione sarà sede di uno dei quattro Sportelli Informa Disabili/CIA, con l’obiettivo di offrire in loco un punto di contatto per gli operatori, le famiglie e le persone disabili.

Il CIA realizza una vetrina delle tecnologie assistive più valide, degli ausili tecnologici ed informatici più adatti e rispondenti alle esigenze della persona non autosufficiente.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.