Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Orchi in famiglia, maltrattamenti a Saponara e a Gioiosa

Violenza minoriIl figlio di appena cinque anni si rifiuta di mangiare una pietanza e il padre lo picchia violentemente. L’episodio è avvenuto ieri sera a Saponara e oggi i carabinieri hanno dato notizia dell’arresto dell’uomo, 36 anni, per maltrattamenti familiari e lesioni.

L’intervento di alcuni parenti ha consentito di evitare il peggio. Ciò  nonostante, il piccolo trasportato in ospedale ha riportato traumi sul viso giudicati guaribili in 10 giorni. Gli stessi familiari intervenuti hanno rimediato escoriazioni e contusioni alle braccia e sul viso giudicate guaribili in 7 giorni. La moglie ha denunciato l’uomo ai carabinieri.

A Gioiosa Marea, invece, un giovane è stato arrestato per tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni. Vedendosi respinta dai genitori una richiesta di denaro,  ha aggredito il padre che ha poi dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari.

La madre si è rivolta ai carabinieri, chiedendo aiuto. Il figlio è stato arrestato, subito dopo. Due esempi di coraggio di donne e  mamme, a fronte di tanti casi che si consumano, invece, nel silenzio e nell’omertà.