Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Ok della Giunta al nido a Palazzo Zanca e al testamento biologico

Via libera della Giunta Accorinti alla realizzazione di un micro asilo nido aziendale. La struttura sarà attivata nei locali a piano terra di Palazzo Zanca che danno su piazza Antonello e via Consolato del Mare, grazie all’adeguamento agli standard minimi strutturali ed organizzativi previsti dal decreto del 2011 della Regione Sicilia.

L’esecutivo ha approvato la bozza di regolamento per il registro del Testamento biologico. Riservato ai cittadini residenti, ha come obiettivo quelli di consentire di manifestare in anticipo con un’autodichiarazione la volontà personale rispetto a trattamenti medici o alla donazione di organi.

Disco verde

anche alla concessione del patrocinio dell’amministrazione comunale di Messina alle associazioni e alle Onlus che richiedono la disponibilità di aree durante il periodo natalizio da oggi venerdì 6 dicembre fino al 12 gennaio 2014.

“Dando atto, ai sensi del regolamento per le occupazioni di suolo pubblico, che le celebrazioni finalizzate alla beneficenza non sono soggette a Cosap -spiegano da Palazzo Zanca- l’esecutivo ha autorizzato per queste ricorrenze e per lo stesso periodo l’occupazione temporanea in tutte le piazze e le vie principali del Comune, fatto salvo il parere del Corpo della Polizia Municipale, purché le associazioni devolvano il ricavato in beneficenza e si impegnino a sostenere le spese di arredo urbano, quali piante e luminarie, di pulizia dei luoghi concessi e di smaltimento dei rifiuti prodotti”.

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.