New York, al Change the World anche studenti di Messina

NEW YORK. Dopo lo stop di due anni imposto dalla pandemia torna il Change the World New York, il forum mondiale degli studenti liceali e universitari organizzato dall’Associazione Diplomatici. Provenienti da 119 Paesi sono oltre 3.500 e da oggi per tre giorni saranno al Palazzo dell’ONU per parlare degli equilibri geopolitici mondiali. Tra loro, anche un gruppo di studenti di Messina. “Connessioni” è il tema dell’edizione 2022 del Change the
World New York. Tra gli appuntamenti, la cerimonia “Viva l’Italia” riservata ai 1.200 studenti italiani alla quale interverranno il presidente dell’Associazione Diplomatici Claudio Corbino, l’ambasciatore Maurizio Massari, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e quello per le Pari opportunità Elena Bonetti. Previsto anche uno

href="https://www.sicilians.it/tag/spazio" class="st_tag internal_tag " rel="tag" title="Articolo taggato con Spazio">spazio dedicato allo sport con il presidente del CONI Giovanni Malagò e il campione del mondo di calcio 1982 Marco Tardelli. E ancora: incontri con il regista Stefano Pistolini, i giornalisti Maria Latella e Antonio Monda, il magistrato Giuseppe Ayala e il presidente dell’Eastwest European Institute Giuseppe Scognamiglio. Oggi pomeriggio è prevista la tradizionale cerimonia d’apertura con l’ presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, poi la sessione di lavori che, tra gli altri, vedrà ospite il cantautore Francesco De Gregori. Si può seguire l’evento al link https://www.raiscuola.rai.it/raiscuola/eventi/Change-the-World-Model-United-Nation-CWMUN-cf153151-39e1-4dab-b385-00355e98bc24.html.

 

Change the World