Nasconde tre fucili in casa, arrestato pregiudicato

Massimo Bruno

La Squadra Mobile di Messina ha arrestato Massimo Bruno, un messinese di 34 anni, pregiudicato, per i reati di detenzione illegale di più armi comuni da sparo e ricettazione.

justify;">I poliziotti hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, rinvenendo e sequestrando tre fucili.

Il primo, nascosto all’interno di un armadio a muro, è un Beretta calibro 20. Gli altri due, un Bernardelli calibro 12 ed un altro Beretta dello stesso calibro sono risultati di provenienza furtiva.

Trovate e sequestrate anche una cinquantina di cartucce dei due differenti calibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *