Musical. Al Teatro Annibale di Messina tornano in scena gli Aristojazz

aristojazzMESSINA. Un fuori-abbonamento. Un cd. Un debutto. Per la Compagnia dei Balocchi di Sasà Neri un vero e proprio tour de force di fine anno, dopo il successo del musical ispirato a Biancaneve che ha inaugurato La della Luna.

Il primo appuntamento è con Gli Aristojazz che viene riallestito e proposto come fuori abbonamento. In programma una replica secca (oltre le matinèe riservate alle scuole) alle 21.00 di giovedì 7 dicembre al Teatro Annibale di Messina. L’occasione speciale che si celebra è la conclusione della tesi, dedicata proprio agli Aristojazz, con cui DJ Biscotto, lo storico sound designer della Compagnia, al secolo Simone Lo Presti, si diplomerà ingegnere del suono al SAE Institute di Milano. Ma non è tutto. La serata del 7 dicembre servirà anche ad annunciare la prossima distribuzione del primo inciso dalla Compagnia dei Balocchi, ovviamente la colonna sonora dello spettacolo, registrata appunto al SAE questa estate.

On stage, personaggi conosciuti e inediti: Alessandra Borgosano (anche assistente alla regia) è Duchessa, Romeo è interpretato da Davide Colnaghi, Con loro Michele Espro (Scat Cat), Gabriele Casablanca

(Edgard) e Margherita Frisone (Groviera e assistente alla regia), Riccardo Ingegneri (George) e Cristina Dainotti (Adelaide, anche make up artist dello spettacolo), Gaia Scorza (Minou), Chiara Frisone (Matisse), Santi Lembo (Bizet), Luciano Accordi (Napoleone, anche direttore di palcoscenico) ed Enrica La Rosa (Lafayette), Alice Ingegneri (Adelina) e Nancy Catalano (Guendalina e assistente alla regia), Francesco Gerbino (zio Reginald), Marica Calogero (Billie) e Chiara Caravella (Ella, anche vocal coach di compagnia), Davide Caputo, Laura Motta, M. Serena Salvatore, Simone Siclari (la ghenga di Scat Cat), Maddalena Mannino (zia Emily) e le due danzatrici Claudia Bertuccelli (anche coreografa) e Martina Mulé.

La direzione musicale, su arrangiamenti di Agnese Carrubba e Jeff Anderson, è di Giulio Decembrini che guida al piano la live band dei “Balocchi” composta anche da Andrea Trovato alla batteria, Matteo Red Ercolino al basso e Riccardo Ingegneri alla chitarra. Completano il cast: Elsa La Spada alle scenografie, Titti Galasso e Mimma Matina ai costumi, Giulia Alesci agli oggetti di scena, e, appunto, Simone Lo Presti sound designer con i tecnici e il service di Danilo Auditore.

Otto giorni dopo, i Balocchi torneranno in scena nel cartellone della Luna con il musical Hercules e il re degli inferi: appuntamento venerdì 15 dicembre al Teatro Annibale con matinèe per le scuole, alle 9.15, una pomeridiana, alle 17.30, e il serale, alle 21.00.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.