Musica. Alla Feltrinelli Point l’album “Piramidi” di Luciano Panama

PIRAMIDI Panama SIciliansMESSINA. Sabato 25 novembre alle 18.30 Luciano Panama presenterà alla Feltrinelli Point l’album Piramidi, pubblicato il 20 ottobre scorso per le label La Dura Madre Dischi – Dimora Records – Khalisa dischi, in formato CD LP – Digitale. La presentazione sarà moderata dal giornalista Alessio Caspanello. Scritto, suonato, registrato e prodotto interamente da Luciano Panama nel proprio studio in Sicilia, Piramidi, otto tracce di sano rock in italiano diretto, sanguigno e senza fronzoli, è frutto di un lavoro durato due anni. Un album in cui anche il suono e il missaggio sono stati trattati il minimo sufficiente, per dare spazio all’autenticità, alla libertà, al momento. Batteria, basso, voce, chitarre, synth, organi, piano, percussioni, contrabbasso, elettronica, effetti e suoni vari… tutto opera dell’artista messinese, fatta eccezione per le partecipazioni di due ottimi musicisti: Giovanni Alibrandi al violino in
L’osservatore, Come aria e Messina guerra e amore e Matteo Frisenna alla tromba in Hey My (all’improvviso).

Un disco libero, diretto e sincero. Non vincolato da scelte di genere o da stilemi da seguire, ma incentrato sui contenuti da veicolare e sulla genuinità nel farlo. La base di partenza è ovviamente l’universo rock (italiano ma anche anglosassone) soprattutto di matrice Nineties, ma da lì si parte poi spaziare verso lidi blues, funk, indie,
pop o propri della canzone d’autore italiana. Anche dal punto di vista del suono il tutto è stato gestito da Panama in maniera personale, quasi tutto frutto della registrazione in presa diretta. Insomma, buona la prima!

Tracklist

/> 1. Le ossa
2. Man
3. L’osservatore
4. Ti solleverò
5. Come aria
6. Gente del presente
7. Hey My (all’improvviso)
8. Messina guerra e amore

Luciano Panama (16 febbraio 1980), musicista e autore, inizia a studiare da autodidatta sin da giovane età chitarra, basso e pianoforte, appassionandosi da subito al rock anglosassone e ai cantautori italiani. Nel ’93 i primi giradischi e un periodo da dj. Nel ’95 il primo registratore e le prime canzoni. Nel ’98 la sua prima batteria e la totale immersione nel mondo del rock. Nel 2000, dopo diverse esperienze, crea il gruppo Entourage, compone testi e musica e inizia a cantare. Nel 2003 la prima demo con la quale la band partecipa e vince il Jestrai Rock. Nel 2006 arriva Enter In Our Age, primo mini-album che gli fa vincere Arezzo Wave Sicilia. Da autodidatta studia anche ingegneria del suono e produzioni musicali e nasce così lo YouthStudio. Nel 2010 esce Prisma, primo vero album degli Entourage, che ottiene buone recensioni dalla critica e li porta a suonare in tutta Italia. Nel 2012 arrivano i due Ep Yoga (lavoro premiato da Radio Basse Frequenze Torino come “miglior album a basse frequenze 2012″) e Supercar (del quale la band realizza un videoclip con la tecnica del Green-Screen, premiato come “video of the week” su NME.com). A novembre del 2013 esce Vivendo Colore, album di 11 tracce, mixato e prodotto dallo stesso Panama presso lo YouthStudio. Nel 2015 inizia un nuovo progetto solista che lo vede già impegnato con dei live con voce chitarra e piano e in studio per la registrazione di nuove canzoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.