Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Mozione Scilabra, oggi la resa dei conti. Ma Crocetta promette l’azzeramento della Giunta

L'assessore alla Formazione Nelli Scilabra
L’assessore alla Formazione Nelli Scilabra

Pronti alla battaglia i parlamentari del Movimento5Stelle. La mozione di censura all’assessore alla Formazione Nelli Scilabra presentata dai grillini è stata rinviata a oggi pomeriggio alle 16.

A deciderlo ieri la conferenza dei capigruppo. In aula solo ordinaria amministrazione, mentre il presidente della Regione Rosario Crocetta da Roma, dove si trovava per il vertice Eni sul caso del petrolchimico di Gela, ha confermato l’intesa con il PD per azzerare la Giunta, facendo così venire meno l’oggetto del contendere.

“Azzero la giunta – ha fatto sapere Crocetta dalla capitale – e discuto di tutto con gli alleati. Non sarà un accordo di potere -ha precisato in risposta a detrattori e diffidenti- ma un’intesa programmatica su una serie di riforme, sia con il PD sia con gli altri partiti di coalizione.

L’obiettivo è rafforzare l’alleanza all’interno dei rapporti di maggioranza”.

Indifferente all’annuncio che promette tanta buona volontà, intanto Beppe Grillo annuncia di partecipare allo Sfiducia Day di domenica prossima, l’iniziativa del Movimento 5 Stelle contro il presidente Crocetta. Lo scenario sarà piazza del Parlamento, davanti alla sede dell’Assemblea regionale, per la quale è stata concessa l’autorizzazione.

 “Il no dei siciliani al disastroso governo Crocetta -scrivono in una nota parlamentari regionali del M5S – sarà gridato sotto le finestre del Parlamento più antico d’Europa. Non ci speravamo, il sì per la piazza ci ha un po’ spiazzati e reso felici”.

Oltre a Grillo e alla deputazione siciliana ci saranno anche Di Maio, Di Battista Morra e Taverna. Dovrebbe esserci anche l’attore palermitano Claudio Gioè. La scaletta prevede l’alternarsi di interventi di parlamentari a esibizioni di gruppi musicali. Grillo interverrà intorno alla 20.30. Manifestazioni analoghe nelle altre città siciliane.

Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.