Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Mineo. Rissa al CARA, arrestati quattro richiedenti asilo nigeriani

CARA Mineo

Nella mattinata di ieri, domenica 3 aprile, per futili motivi, al Centro di Accoglienza per richiedenti asilo (CARA) di Mineo si è scatenata una violenta rissa tra un gruppo di ospiti nigeriani. Quattro richiedenti asilo di età compresa tra i 21 e i 25 anni sono stati arrestati dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania.

I quattro, insieme ad altri connazionali, si sono resi responsabili di una rissa nelle aree antistanti la mensa del Centro di Accoglienza. Il pronto intervento dei finanzieri etnei, insieme a quelli di Agrigento e Caltanissetta, nonché ai poliziotti del Commissariato di Caltagirone, ha permesso di ristabilire rapidamente la normalità nella struttura.

La situazione era degenerata per futili motivi connessi alla distribuzione di generi alimentari. Nel corso della lite, alcuni più facinorosi hanno fatto ricorso all’utilizzo di alcuni oggetti contundenti (bastoni, mazze chiodate e una lama da cucina), provocando anche una lieve ferita da taglio a un braccio di uno degli arrestati. Quest’ultimo è stato accompagnato presso il presidio ospedaliero della Croce Rossa di stanza al Centro di Accoglienza del CARA per le cure del caso e giudicato guaribile in otto giorni.

I quattro nigeriani responsabili della rissa sono stati posti a disposizione della Procura della Repubblica di Caltagirone e condotti presso la locale Casa Circondariale, in attesa del giudizio per direttissima.