Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Milazzo – Il consiglio approva la mozione per l’installazione delle panchine letterarie in città

Approvata nella serata di ieri la mozione presentata dai consiglieri comunali Fabiana Bambaci (prima firmataria) e Massimo Bagli (Innamorati della mia Città), Alessia Pellegrino, Maria Magliarditi, Mario Sindoni, Rosario Piraino (Diventerà Bellissima), Pippo Doddo (Insieme per Milazzo) per impegnare l’Amministrazione a condividere un progetto per l’ubicazione di panchine “letterarie” nei principali punti della città scegliendo temi che ricreano la storia e la tradizione cittadina, e quindi a realizzarlo.
L’obiettivo è quello di incentivare il turismo, oltre che arricchire il territorio, per la fruizione quotidiana dei cittadini, di

riferimenti artistici comportanti un deciso abbellimento architettonico della ridente Milazzo.
Per la realizzazione – si evidenzia nella mozione – l’Amministrazione potrebbe coinvolgere anche Associazioni culturali, oppure degli sponsor, per finanziare l’iniziativa in modo tale da non gravare esclusivamente sulle casse del Comune.
Per quanto riguarda il numero e l’ubicazione delle panchine, i consiglieri delegano all’Amministrazione il compito di individuare le location, insieme al settore lavori pubblici, manutenzione, territorio ed urbanistica. La mozione è stata votata da tutti i presenti in aula. Assenti Lidia Russo, Mariella Sottile, Franco Rizzo, Franco Russo, Alessio Andaloro e Damiano Maisano.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.