Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Meteo in Sicilia. La settimana inizia con scirocco e rischio piogge

Mare Torre FaroCome annunciato, le temperature sono finalmente aumentate anche in Sicilia grazie a un cambio netto della circolazione atmosferica. I venti umidi di scirocco hanno di fatto sostituito quelli balcanici, ma il tasso di umidità è aumentato sensibilmente e con esso l’atmosfera diventerà instabile.

Il rischio di piogge sarà più concreto da oggi, lunedì 16 marzo, fino a mercoledì. A causare questa destabilizzazione una perturbazione mediterranea con il contributo del Nord Africa in marcia verso la Sicilia.

Un minimo depressionario si farà strada nelle prossime ore tra il Canale di Sardegna e di Sicilia, motivo per cui i venti sciroccali diverranno ancor più intensi, con raffiche considerevoli lungo tutto il settore tirrenico siciliano e nello Stretto di Messina.

Per tali motivi, è bene prestare massima attenzione in prossimità dei viadotti in caso di forte vento. Nel contempo, le temperature aumenteranno sensibilmente da Milazzo a Palermo per effetto favonico, mentre altrove le nubi conquisteranno terreno.

Mare scorcio Torre FaroLe aree maggiormente esposte alle precipitazioni più intense saranno quelle occidentali in un primo momento (trapanese e palermitano) e il versante orientale siculo.

A seguire, ancora clima altamente instabile con nuove fasi piovose, in un contesto primaverile alquanto inaffidabile e incerto ma condito da temperature più consone per il periodo.

Mercoledì dovrebbe essere l’ultimo giorno del genere, perché poi si prospetta un periodo ancor più mite e stabile, anche se al momento appare difficile asserire se le belle giornate saranno numerose perché all’orizzonte si intuiscono ancora mosse bariche potenzialmente instabili. (Foto Ciccio Cipolla)