Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Messinambiente, Cgil e Uil: subito gli stipendi arretrati

“Pesante la situazione  finanziaria ereditata dal Commissario Crocè dalla giunta Buzzanca”.  Questo il commento dei segretari generali di FP CGIL e UilTrasporti  ClaraCrocè e Silvio Lasagni dopo l’incontro che si è tenuto stamane con il Commissario del Comune Croce per discutere della vertenza di Messinambiente.

Dopo avere spiegato a Croce la grave situazione dell’azienda, i due dirigenti sindacali hanno chiesto l’immediato pagamento degli stipendi arretrati e garanzie sui fondi necessari per il proseguimento del servizio.

Croce ha illustrato la grave situazione finanziaria del Comune a causa della carenza delle risorse economiche. In particolare, il commissario straordinario ha dichiarato che lo Stato trasferirà a Palazzo Zanca somme molto ridotte a causa della multa di 7 milioni di euro che si è dovuta pagare per aver violato il patto di stabilità e per l’IMU.

Croce  ha sottolineato che il Dirigente del Dipartimento per l’emergenza rifiuti Marco Lupo ha comunicato che  la Regione Sicilia farà fronte ai debiti contratti dagli ATO. 

“Il commissario Croce -aggiungono Crocè e Lasagni-  ha inoltre annunciato che venerdì incontrerà l’assessore Armao per chiedere trasferimenti regionali per 3 milioni e mezzo di euro e che lavorerà alla riorganizzazione della macchina amministrativa per recuperare 50 milioni di tributi che potrebbero dare ossigeno alle casse comunali. Ha anche chiesto ai lavoratori di pazientare,  garantendo che le risorse che arriveranno nelle casse comunali saranno destinate prioritariamente al pagamento dei loro stipendi. E’ necessario infatti necessario scongiurare ogni ipotesi di dissesto per evitare la mobilità del personale e mantenere i servizi essenziali, anche se da parte sua non c’è stata alcuna dichiarazione negativa rispetto agli attuali livelli occupazionali”.

Questa sera nel corso dell’assemblea  che si terrà a partire dalle 21 e domani dalle 9 alle 12 i segretari generali di FP CGIL, FIT CISL e  UILTrasporti Crocè, Testa e Lasagni  informeranno le maestranze in merito all’esito dell’incontro.