Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Zona Falcata e Authority, l’opposizione attacca Accorinti

ZonaFalcata17L’opposizione attacca il sindaco Accorinti su Zona Falcata e Authority, accusandolo di escludere dalle decisioni l’Aula. “In questi giorni la politica e le istituzioni cittadine con rinnovato interesse si stanno incontrando e confrontando su due temi fondamentali per il futuro sviluppo socio-economico della città: il recupero complessivo della Zona Falcata e la nuova Authorità Portuale che mette insieme Sicilia e Calabria -commenta Giuseppe Santalco, capogruppo di Felice per Messina.

Temi così importanti che non possono non coinvolgere il Consiglio Comunale di Messina, ma che sin qui non lo hanno visto assolutamente partecipe in una visione di sviluppo e di programmazione territoriale a cui lo stesso per legge è deputato quali  il PRG e il Piano Regolatore Portuale. Il sindaco non si è minimamente preoccupato di informare i consiglieri del confronto in corso con l’A.P. e su come intende affrontare le questioni attinenti il recupero della Zona Falcata.

ZonaFalcata9Forse qualcuno pensa che questo Consiglio sia delegittimato, ma un’istituzione in quanto tale non si può mai delegittimare e ricordo che tra le sue prerogative ha anche quella del governo del territorio. Competenza importante e strategica e che il Consiglio stesso svolgerà sino in fondo senza delegare nessuno.

Il ruolo va riassunto e ciò anche per le carenze di questa amministrazione, che si è vista mandare indietro la Variante di Salvaguardia con un parere che di fatto rischia di congelare qualunque tipo di intervento per i prossimi anni.

In questa nuova stagione in cui si affronteranno temi fondamentali quali la governance della istituenda Autorità Portuale e una nuova visione strategica che mette insieme Regione Siciliana, Comune di Messina, Università degli Studi e Sovrintendenza, non può mancare la voce del Consiglio Comunale per quanto dovuto per legge”.

E sempre in merito agli stessi argomenti i capigruppo Giuseppe Trischitta (FI), Benedetto Vaccarino (Grande Sud), Francesco Pagano (Progressisti Democratici) e Giuseppe Santalco (Felice per Messina) “preso atto del dibattito politico cittadino che in questi giorni sta affrontando questioni tecnico-politiche attinenti la pianificazione urbanistica in alcune zone della città (Zona Falcata –  Piano Regolatore Portuale) di esclusiva competenza del Consiglio Comunale, chiedono un incontro urgente per conoscere le scelte politiche che il sindaco intende avviare nel confronto con la Regione Siciliana e l’Autorità Portuale”.