Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Messina vs Martina Franca termina a reti bianche. Play out inevitabili

Foto Paolo Furrer
Foto Paolo Furrer

Nuovo pareggio per il Messina, che impatta per zero a zero contro un ormai salvo Martina Franca. La generosità degli uomini di Di Costanzo non è premiata.

Un punto che muove la classifica, ma sancisce definitivamente i play out per i peloritani.

È un Messina che barcolla, ma non molla quello che arriva al match prepasquale contro il Martina Franca dopo i due pareggi consecutivi con Cosenza e Aversa Normanna.

Se i peloritani provano ad agganciare la migliore posizione in chiave play out, le dichiarazioni societarie su un possibile disimpegno al termine della stagione risultano, ancora una volta, intempestive e inopportune.
Difesa da ridisegnare per mister Di Costanzo (alla ricerca della prima vittoria alla guida dei peloritani) privo degli squalificati Stefani, Pepe e Benvenga. Prima sulla panchina dei pugliesi, invece, per Imbimbo, che in settimana ha sostituito Ciullo nonostante la tranquilla situazione in classifica.
Partita vivace al San Filippo sin dalle prime battute, con un Messina completamente votato alla fase offensiva e un Martina Franca pronto alle ripartenza in contropiede con i brevilinei Arcidiacono e Pepe (ex di giornata insieme a Bucolo).
La prima occasione da gol porta la firma di Ciciretti, tornato titolare dopo la panchina di Aversa, ma il tiro dal limite del trequartista romano termina debolmente tra le mani di Bleve (16′).
Messina pericolosissimo. Lancio lungo per Orlando, che triangola con Izzillo, arriva al tiro e fa fare bella figura a Bleve. Sulla ribattuta dell’estremo difensore pugliese, Ciciretti spara alto (29′).
Clamoroso errore di Patti in area di rigore, Orlando si trova a tu per tu con Bleve ma tentenna e si fa anticipare da Samnick in scivolata (35′). Tre minuti dopo, in equilibrio precario, il solito Orlando spedisce alto sulla traversa da buona posizione su cross di Donnarumma.
L’ultima chance del primo tempo è ancora dei peloritani, con Bleve che si supera su un tiro dalla lunga distanza di Izzillo: palla in corner. Messina che meriterebbe il vantaggio per quanto mostrato.
Come un copione ormai fin troppo scontato per tutte le formazioni ospiti al San Filippo, nella ripresa il Messina cala alla distanza.
I giallorossi sostituiscono l’ammonito Silvestri con Cane, lasciato a sorpresa in panchina dal primo minuto. Ma la partita sembra già ai titoli di coda ad inizio secondo tempo.
E sono gli ospiti ad andare vicini al vantaggio con Bucolo, che dalla distanza trova i pugni di un Berardi disimpegnato sino a quel momento (15′). Dieci minuti dopo è invece Arcidiacono a impensierire l’estremo difensore giallorosso con un tocco di poco alto sulla trasversale.
La migliore occasione per i giallorossi porta la firma di Orlando, anticipato in uscita con i piedi da Bleve alla mezz’ora della ripresa.
A quattro minuti dal termine, è il neo entrato De Paula a spedire a lato in estirada sul cross teso di un instancabile Mancini, ma è Arcidiacono a fallire l’impossibile allo scadere a tu per tu con Berardi. In pieno recupero Spiridonovic svirgola sulla ribattuta di un angolo di Mancini.
Un Messina generoso, che nonostante gli sforzi profusi non riesce a trovare la vittoria. Terzo pari consecutivo per la squadra di Di Costanzo, che dice definitivamente addio alla salvezza diretta e si prepara ai play out. Il Martina Franca è giunto in riva allo Stretto per il pari ed è riuscito a trovarlo senza troppi grattacapi.

 

Messina vs Martina Franca termina a reti bianche. Play out inevitabili
Messina vs Martina Franca termina a reti bianche. Play out inevitabili
Messina vs Martina Franca termina a reti bianche. Play out inevitabili
Messina vs Martina Franca termina a reti bianche. Play out inevitabili
Messina vs Martina Franca termina a reti bianche. Play out inevitabili
Messina vs Martina Franca termina a reti bianche. Play out inevitabili