#Messina. Vara 2015, il programma di Ferragosto e la viabilità

La Vara di Messina (Foto Giulia Arcovito)
La Vara di Messina (Foto Giulia Arcovito)

Oggi si svolgerà la tradizionale processione della Vara, con partenza alle 18.30 da piazza Castronovo. Per consentire la partecipazione alle persone disabili, su iniziativa degli assessori Tonino Perna e Sebastiano Pino è stata istituita una zona transennata a largo Minutoli, di fronte al Palazzo municipale. Lo spazio sarà presidiato dalle associazioni di volontariato.

Il programma del tiro della machina prevede stamane alle 7.30 il montaggio della gomena al cippo della Vara. Alle 9 i tradizionali colpi di cannone dalla Stele della Madonna della Lettera, alle 11 nella Basilica Cattedrale il Solenne Pontificale presieduto dall’arcivescovo Calogero La Piana.

Alle 18.30 partenza della Vara da piazza Castronovo, con soste al torrente Boccetta per la preghiera alla patrona S. Maria della Lettera e davanti al Palazzo Arcivescovile prima della girata, dalle cui stanze interverrà l’arcivescovo per la benedizione e il messaggio, poi arrivo a piazza Duomo. Infine, alle 23 spettacolo pirotecnico.

Per consentire la processione sono stati adottati provvedimenti viari nella zona del centro urbano, da piazza Castronovo a piazza Duomo. Istituito il divieto di sosta dalle 7 alle 21.30 nelle vie I Settembre, lato sud, nel tratto compreso tra le vie Garibaldi e C. Battisti, in via Garibaldi, lato est della carreggiata est tra via T. Cannizzaro e piazza Castronovo e lato ovest della carreggiata ovest nel tratto compreso tra via I Settembre e piazza Castronovo, in tutta l’area di piazza Castronovo e su entrambi i lati di via Oratorio San Francesco.

Dalle 17 alle 21 divieto di transito veicolare nella via Garibaldi in entrambe le carreggiate nel tratto compreso tra via

T. Cannizzaro e piazza Castronovo, in via I Settembre tra le vie Cesare Battisti e Garibaldi, in via G. Venezian tra via della Zecca e piazza Duomo, in via Oratorio San Francesco tra via XXIV Maggio e corso Cavour e in via Placida tra via Canova e il controviale sud del viale Giostra.

Dalle 17 alle 21 sarà obbligatoria la svolta a sinistra in via G. Venezian all’intersezione con via della Zecca e la direzione diritto in via XXIV Maggio, all’intersezione con via Oratorio San Francesco. Sempre dalle 17 alle 21, sarà poi istituito il doppio senso di circolazione in via Vittorio Emanuele II nel tratto tra viale Boccetta e piazza Unità d’Italia, limitando dalle 16.30, il servizio dei tram al tratto tra via Bonino e piazza della Repubblica.

I veicoli provenienti in direzione nord-sud, in corrispondenza dell’intersezione con il viale Boccetta dovranno impegnare il tratto della sede tranviara che attraversa l’isola spartitraffico al centro dell’intersezione per continuare la marcia in via Vittorio Emanuele II a sud dell’intersezione con il viale Boccetta.

Le intersezioni della via Vittorio Emanuele II, in corrispondenza di viale Boccetta e piazza Unità d’Italia, saranno presidiate dal Corpo di Polizia municipale per garantire in sicurezza il doppio senso di circolazione.

Le linee ATM subiranno delle variazioni. Quelle dirette nei villaggi sud transiteranno dal parcheggio Cavallotti, via La Farina, viale Europa – rotatoria Zaera e percorso regolare, mentre le linee dirette in periferia e nei villaggi nord, dalle  16.30 fino all’1.30 limiteranno il servizio all’Annunziata.

La linea 79 notturna dal Cavallotti, via Santa Maria Alemanna, a destra  viale San Martino, a sinistra via V. Emanuele viale della Libertà e percorso regolare. Al ritorno, fino all’1.30 il percorso sarà limitato fino all’Annunziata. La linea tranviaria dalle 16.30 a fine servizio, con partenza dalla ZIR, limiterà il percorso a piazza della Repubblica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.