Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Scuole in città: niente fondi per la manutenzione

Palazzo-ZancaLa VII Commissione consiliare, presieduta dal consigliere comunale Carlo Cantali, ha ascoltato stamane in audizione l’ingegnere Gaetano Sciacca, direttore dell’ispettorato del Lavoro incaricato dall’Autorità giudiziaria per accertare lo stato di agibilità dei plessi scolastici, il dirigente del dipartimento Manutenzione Scuole Francesco Ajello e l’architetto Rosa Antonuccio.

Nel corso dell’incontro, secondo quanto riportato dall’ingegnere Sciacca, è emerso che gran parte delle 120 scuole presenti sul territorio cittadino necessitano di interventi relativamente ai prospetti principali, alle scale antincendio e ai controsoffitti, nonché dell’adeguamento relativo all’agibilità e al collaudo statico. Grazie alla disponibilità di alcuni dirigenti scolastici sono stati ad oggi eseguiti piccoli lavori di manutenzione.

E’ emersa anche la necessità di istituire il cosiddetto libretto dell’edificio, uno strumento per conoscere le condizioni generali di tutte le scuole e al tempo stesso favorire la possibilità di valutare le priorità in termini di intervento.

Il dirigente Ajello del Dipartimento Manutenzione Scuole ha sottolineato l’impossibilità di effettuare la totalità dei necessari interventi di manutenzione ordinaria a causa delle scarse risorse finanziarie disponibili, considerando che a oggi gli uffici competenti hanno presentato diversi progetti che non sono stati inseriti dal Governo nazionale tra i finanziamenti che dovranno essere erogati per il ripristino e la messa in sicurezza dei plessi scolastici.

Il presidente Cantali si è impegnato a sollecitare l’Amministrazione comunale affinché si adoperi per far rientrare i progetti predisposti dagli uffici del Dipartimento nell’elenco degli interventi da finanziare con i fondi destinati per la manutenzione e la messa in sicurezza degli edifici scolastici.