Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Messina, ruba profumi per 240 euro alla Coin: 27enne arrestata dai Carabinieri

MESSINA. Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Messina Arcivescovado hanno arrestato  in flagranza di reato S. D., 27enne messinese, ritenuta responsabile di furto aggravato. I Militari dell’Arma, a seguito di una segnalazione ricevuta da un addetto alla vigilanza, sono intervenuti alla Coin in viale San Martino e  hanno sorpreso la giovane donna con due confezioni di profumo del valore complessivo di 240 euro, rubate poco prima dagli scaffali espositori dell’esercizio commerciale. La 27enne è stata fermata e arrestata in quanto responsabile di furto aggravato. La refurtiva, invece, è stata restituita al legittimo proprietario.

Stamane la donna è stata condotta dinnanzi al giudice del Tribunale di Messina per il giudizio direttissimo al termine del quale il magistrato, dopo aver convalidato l’arresto operato dai  Carabinieri,  ha disposto a carico della giovane l’obbligo della presentazione alla Polizia Giudiziaria.