#Messina. Rifiuti, presentato nuovo servizio raccolta

cartonmezzo-2Nel corso di una conferenza stampa che si è svolta oggi a palazzo Zanca, il sindaco Renato , l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua, il commissario liquidatore di Messinambiente Giovanni Calabrò insieme al direttore tecnico Roberto Lisi e il responsabile del recupero e riciclo di Comieco Roberto Di Molfetta hanno illustrato il nuovo accordo integrativo tra il Comune di Messina, Messinambiente e il Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base cellulosica, presentando le nuove misure a sostegno dello sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone nel territorio comunale. L’accordo siglato tra Comieco, Comune di Messina e Messinambiente, che prevede un finanziamento di 215 mila euro, rientra nel Piano per l’Italia del Sud del Consorzio, attuato d’intesa con Conai e col patrocinio del dell’Ambiente per promuovere una maggiore qualità e quantità della raccolta differenziata di carta e cartone in otto regioni del Mezzogiorno, tra cui la Sicilia.
Cartonmezzo_Comieco_2Tra le azioni programmate rientrano l’acquisto e la messa in esercizio di tre nuovi cartonmezzi, gli automezzi dedicati alla raccolta della carta e del cartone, che circoleranno per le strade di Messina a partire da oggi, il potenziamento del servizio nel circuito commerciale e l’estensione della raccolta porta a porta in due quartieri. “La raccolta differenziata – ha sottolineato il sindaco Accorinti – non è soltanto un obbligo di legge, un impegno da assolvere, ma
anche una sfida culturale che dobbiamo raccogliere, modificando i nostri stili di vita, riducendo la produzione di rifiuti, promuovendo il riuso ed infine differenziare per non sprecare risorse, per limitare il conferimento dei rifiuti in discarica, per ridurre i costi di gestione. Ringraziamo COMIECO per il sostegno che ci dà in questo percorso che abbiamo avviato fin dal nostro insediamento”. “I nuovi che il progetto finanziato da COMIECO mette a disposizione – ha ribadito l’assessore Ialacqua – ci danno la possibilità di continuare lungo la strada intrapresa all’interno dell’orizzonte della Strategia rifiuti zero, per il recupero di materia, senza incenerimento, per una gestione a freddo dei rifiuti. Siamo sulla strada giusta, bisogna continuare ad impegnarsi per incrementare sensibilmente la raccolta differenziata ed uscire definitivamente dall’emergenza perenne”.
Cartonmezzo_Comieco_Messina“La nostra sfida – hanno aggiunto Calabrò e Lisi – è che la città di Messina diventi all’avanguardia nell’ambito della raccolta differenziata. La collaborazione con Comieco, che ringraziamo per il suo supporto, è frutto di una programmazione seria e costruttiva e di un miglioramento dei servizi”. “Con le nuove attività per la raccolta differenziata di carta e cartone a Messina – ha concluso Di Molfetta – puntiamo ad ottenere un incremento di 3800 tonnellate di carta e cartone in 18 mesi a partire dall’avvio del servizio. Nel 2015, infatti, il Comune di Messina ha registrato una raccolta totale di 3.680 tonnellate, con un pro capite di 15,3 kg/abitante, un dato ancora lontano dal procapite di raccolta nazionale che si attesta sui 52 kg/abitante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.