Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Premiati i vincitori di “Cambia per me!”

Presenti il sindaco Renato Accorinti, l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua, il consigliere comunale Rita La Paglia, presidente della 5ª Commissione consiliare, il commissario liquidatore di Messinambiente Giovanni Calabrò, insieme al direttore tecnico Roberto Lisi e il responsabile dell’area recupero e riciclo di Comieco Roberto Di Molfetta, si è svolta oggi, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca la premiazione della seconda edizione del concorso “Cambia per Me! – Piantare uomini: sulle orme di Danilo Dolci”, indetto nell’ambito del progetto di educazione ambientale “Scuolambiente” e contenuto nel Patto Territoriale 2015-2016. All’iniziativa “Cambia per Me!”, promossa dal Comune di Messina e MessinAmbiente in collaborazione con l’ARPA Sicilia e patrocinata dall’associazione AMMI, hanno aderito numerose scuole cittadine.
“Attraverso queste iniziative che incentivano la creatività – hanno evidenziato il sindaco Accorinti e l’assessore Ialacqua – si possono sensibilizzare le giovani leve indirizzandole verso comportamenti più responsabili nei confronti dell’ambiente che le circonda, per costruire un futuro di cittadini consapevoli”. Il progetto è stato finalizzato alla sensibilizzazione di alunni e famiglie della scuola
dell’obbligo verso un comportamento più responsabile nei confronti della natura e dell’ambiente e ad incentivare la raccolta differenziata attraverso la conoscenza degli studenti sull’importanza di separare gli scarti non considerandoli rifiuti ma risorse.
La valutazione degli elaborati si è basata sulla coerenza del tema ambientale, l’originalità delle tecniche di esecuzione e l’efficacia del messaggio. Il numero consistente dei lavori, già sottoposti a votazione, ha richiesto un’attenta e impegnativa attività di valutazione della giuria che ha individuato i premiati con parere pressoché unanime, pur essendo diversi gli elaborati meritevoli. Sono cinque le classi premiate: per la fascia 1 le coppe sono state assegnate alla III classe dell’Istituto comprensivo Villa Lina, plesso di Castanea, per la fascia 2 alla IV A dell’Istituto comprensivo E. Drago, plesso Principe di Piemonte, per la fascia 3 ex aequo alle classi I B dell’Istituto comprensivo E. Drago e I C dell’Istituto comprensivo Villa Lina, plesso Cesareo, per la fascia 4 alla II A dell’Istituto comprensivo Villa Lina, plesso Vann’Antò e per la fascia 5 alle classi III A e B dell’Istituto comprensivo San Francesco di Paola.