Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Revocato lo sciopero, domani riapre il porto di Tremestieri

Dragaggio Porto Tremestieri-30-7-2014Vertice in Prefettura per affrontare la vertenza dei 35 lavoratori del porto di Tremestieri, da giorni in sciopero perché preoccupati del mantenimento del posto di lavoro in vista del cambio di società nella gestione dello scalo marittimo.

“Dopo un’approfondita discussione, durante la quale le varie parti in causa hanno esposto le rispettive posizioni -fanno sapere dalla Prefettura- i rappresentanti dei lavoratori, acquisite dalla società subentrante assicurazioni circa il mantenimento dei livelli occupazionali e retributivi e delle qualifiche e dei singoli profili professionali, hanno preannunciato la cessazione delle azioni dimostrative a partire da domani

mattina con il conseguente sblocco dell’approdo interessato.

All’incontro convocato dal prefetto Stefano Trotta erano presenti rappresentanti di Palazzo Zanca, dell’Autorità Portuale di Messina, della società Terminal Tremestieri che in atto gestisce l’impianto, della società COMET, aggiudicataria della nuova gara e delle organizzazioni sindacali Fast Confsal e UGL Trasporti.

“Ottenute tali garanzie, centrando la salvezza del posto di lavoro, i sindacati hanno deciso di sospendere lo sciopero a oltranza, indetto il 4 novembre scorso, a partire dalle 8 di domani -dichiarano Nino Di Mento e Gugliemo Pellegrino, segretari generali di Fast Confsal Porti e UGL Mare & Porti. Si ritiene opportuno ringraziare sua Eccellenza il Prefetto Stefano TRotta e il Capo di Gabinetto Dottoressa Maio per essersi interposta per il raggiungimento dell’attuale accordo”.