Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Quote rosa addio: l’assessore è Sebastiano Pino

Sebastiano Pino

Sarà che in questa Giunta la componente cattolica è notevole come neanche ai tempi della DC, ma di donne al governo proprio non ne vogliono sapere gli Scalia boys. Le indiscrezioni di questi giorni sono ormai certezza: sabato mattina sarà ufficializzata l’entrata in esecutivo di Sebastiano Pino. 

E tanti saluti alle quote rosa e alla letterina che ieri, con una tempestività che lascia decisamente perplessi, l’assessore alle Pari Opportunità Patrizia Panarello ha inviato al sindaco Accorinti, chiedendogli in tono accorato di inserire almeno un’altra donna in Giunta.

Nulla ovviamente da ridire sulla scelta di Pino. Comandante sulle navi traghetto delle Ferrovie dello Stato, sindacalista durissimo nei confronti degli armatori privati e molto apprezzato nel suo ambiente di lavoro.

Resta il fatto, che la Panarello ha chiesto l’inserimento di una donna in Giunta quando i giochi erano già stati fatti. Evidentemente a sua insaputa.

E questo dettaglio la dice lunga sia sul peso che l’unico assessore donna ha all’interno dell’amministrazione, sia sul livello di comunicazione tra i diversi componenti la stessa.

Elisabetta Raffa

Giornalista professionista dal secolo scorso, si divide equamente tra articoli di economia e politica, la cucina vegana, i propri cani, i libri, la musica, il teatro e le serate con gli amici, non necessariamente in quest’ordine. Allergica ai punti e virgola e all’abuso dei due punti, crede fermamente nel congiuntivo e ripete continuamente che gli unici due ausiliari concessi sono essere e avere. La sua frase preferita è: “Se rinasco voglio essere la moglie dell’ispettore Barnaby”.