Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Progetto Life CSMON: Attività con le scuole e l’orto botanico

csmomlifeGli assessori alla pubblica istruzione Daniela Ursino e all’ambiente Daniele Ialacqua, hanno promosso in prosecuzione di quanto già fatto con il progetto Life MIPP (lifemipp.eu), nel quadro delle iniziative del Patto Territoriale 2015/2016, un incontro con i cittadini e gli studenti degli Istituti Scolastici IC Pascoli-Crispi (Scuola Capofila), IC Villa Lina-Ritiro e Salvo D’Acquisto per il progetto Life CSMON (http://www.csmon-life.eu).
Le attività inizieranno giovedì 12 maggio alle 17, all’Orto Botanico Pietro Castelli (per l’occasione l’Orto Botanico sarà aperto nel pomeriggio dalle 16 alle 19,30), e poi solo per le scuole partecipanti, dalle 9,30 di venerdì 13. Le iniziative saranno svolte in collaborazione con Stefano Martellos, docente dell’Università di Trieste, coordinatore del progetto CSMON-LIFE (Citizen Science MONitoring) volto al monitoraggio sul territorio nazionale di specie animali e vegetali che rivestono una particolare importanza sia per la ricerca scientifica che come indicatori di qualità ambientale.
In particolare saranno affrontate le problematiche relative all’importanza dei licheni come indicatori dell’alterazione ambientale ed ai problemi causati dalle specie
vegetali aliene invasive
. CSMON-LIFE (Citizen Science MONitoring) è un progetto italiano di Citizen Science sulla biodiversità, finanziato in Italia dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Life+.
L’iniziativa prevede la partecipazione del grande pubblico e si propone di coinvolgere i cittadini nello studio, nella gestione e nella conservazione della biodiversità, creando un’attiva collaborazione tra i cittadini, la comunità scientifica e le istituzioni. Nell’ambito del progetto, grazie all’utilizzo di moderne e semplici tecnologie, sono stati messi a punto una serie di strumenti per la raccolta di dati scientifici, facilmente utilizzabili da tutti i cittadini tramite i comuni smartphone o l’uso del sito di progetto.
In particolare saranno affrontate  due delle tematiche ambientali trattate da CSMON-LIFE: l’importanza dei licheni come indicatori dell’alterazione ambientale e gli effetti dell’antropizzazione sul territorio; ed i problemi causati dalle specie invasive aliene agli ecosistemi ed alle specie autoctone, specialmente in un territorio delicato come quello Siciliano. La Citizen Science sta riscuotendo sempre maggiore successo in tutto il mondo. La scienza fatta dai cittadini si sta rivelando un valido aiuto per la ricerca scientifica e per la protezione dell’ambiente, oltre che un potente strumento di educazione del grande pubblico. Per maggiori informazioni http://www.csmon-life.eu.