Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Polizia municipale, il bilancio dell’attività di controllo

intensificati bilancioCome disposto dall’assessore con delega alla polizia municipale Gaetano Cacciola e dal comandante del corpo della polizia municipale Calogero Ferlisi, è stata intensificata l’attività di controllo da parte del personale dipendente, nell’ottica della prevenzione dei sinistri e per una maggiore sicurezza della circolazione stradale. Negli ultimi due giorni sono stati effettuati posti di controllo sulla S.S. 114 a Mili Marina e a Tremestieri, Piazza Cavallotti, sui viali Boccetta e della Libertà e a piazza Unità d’Italia. Dall’attività di tale verifica sono emerse numerose violazioni al codice della strada e alle ordinanze comunali.
Nello specifico sono stati elevati 15 verbali per violazione all’Ord.
488/13 (transito vietato ai mezzi pesanti), 10 verbali per violazione all’art. 180 C.d.S. (mancato possesso dei documenti di circolazione), 3 per violazione all’art. 40/146 C.d.S.(superamento doppia striscia continua con decurtazione di 2 punti sulla patente), 3 per violazione all’art. 193 del C.d.S. (mancanza di copertura assicurativa obbligatoria e sequestro del veicolo), 2 per violazione all’art. 116 del C.d.S. (guida senza patente), 1 per violazione all’art. 79 C.d.S. (pneumatici inefficienti), 4 per violazione all’art. 80 C.d.S. (mancata revisione obbligatoria del veicolo, in due casi omessa doppia revisione), 1 per violazione all’art. 126 C.d.S. (guida con patente scaduta di validità) e 1 per violazione all’art. 7 (circolazione all’interno della linea tranviaria).
Nell’ultima settimana, pertanto, relativamente all’attività dei posti di controllo sono state contestate sanzioni pecuniarie per un totale di 16 mila e 500 euro.