#Messina. Palazzo Piacentini: imprenditore minaccia di buttarsi LE FOTO

Imprenditore sul tetto del Tribunale eNon è ancora chiaro come sia riuscito a salire sul tetto di Palazzo Piacentini.

E’ successo intorno alle 18, quando un imprenditore, Giuseppe Triolo, di Barcellona, coinvolto in una delle Operazioni Gotha e condannato a 3anni e 4mesi, ha iniziato a urlare dal tetto del tribunale “Voglio giustizia!”.

Imprenditore sul tetto del Tribunale dIl gesto a seguito della condanna rimediata, ritenuta dall’uomo ingiusta.

Con lui sul tetto a tentare di farlo ragionare anche il PM Angelo Cavallo, l’avvocato Giuseppe Lo Presti, oltre a un parente. Sul posto Polizia e Carabinieri.

Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

Aggiornamento 20.12

L’imprenditore è sceso dal tetto di Palazzo Piacentini intorno alle 20. A convincerlo le rassicurazioni avuto in merito alla sua richiesta di dissequestro del bene.

 

 

 

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.