#Messina. Operazione verità sui bilanci, LabDem: “A casa Giunta e Consiglio comunale”

Tutti a casa, siciliansDura presa di posizione di LabDem dopo le esternazioni ai giornalisti del sindaco Renato Accorinti e del neo assessore al Bilancio Luca Eller Vainicher.

“La conferenza stampa di stamane dell’amministrazione Accorinti è stata un esempio di insipienza, irresponsabilità e inverecondia – si legge nella nota.

La Giunta comunale, che si è presentata all’incontro accompagnata da un furbo mago toscano, prodigo dispensatore di giudizi, non ha detto l’unica cosa sensata e intellettualmente onesta: e cioè che per 3 anni ha raccontato soltanto bugie, forse perché i componenti non sono mai

riusciti a comprendere fino in fondo di cosa si dovessero occupare.

Soltanto in quest’ottica è possibile leggere i cenni di assenso dell’ex vicesindaco Signorino, quasi fosse estraneo a tutta la materia, dimenticando che ne è stato il primo responsabile.

Tutto ciò appare il frutto di un cinismo consapevole, per cui i responsabili sono sempre gli altri. In questi 3 anni gli accademici non sono stati nemmeno in grado di predisporre per tempo gli atti di bilancio e oggi esercitano ancora una volta sul Consiglio comunale il ricatto dell’ultimo minuto utile.

Noi pensiamo invece che per salvarsi davvero la città abbia bisogno che Giunta e Consiglio la liberino immantinente da una presenza non solo fastidiosa ma, peggio ancora, dannosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *