#Messina. Nasconde la cocaina nelle mutande, arrestato 20enne

Cocaina PoliziaPensava che fosse un buon nascondiglio, ma gli è andata male. In manette per spaccio di droga il 20enne Luca Destro Pastizzaro, che nascondeva 10 grammi di cocaina nelle mutande.

Il giovane è stato bloccato nei pressi dei caselli autostradali di Rocca di Caprileone, in provincia di Messina, durante un specifico contro lo spaccio degli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Capo d'Orlando.

Destro Pastizzaro, nato a Bronte e domiciliato a Tortorici, era insieme a un coetaneo a bordo di una Fiat. Quando è stato fermato e controllato, i poliziotti gli hanno trovato nascosto negli slip un involucro di cellophane con dentro 10 grammi di cocaina.

La perquisizione a casa del giovane ha consentito di trovare 350 grammi di marijuana. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria è stato immediatamente messo agli arresti domiciliari, per poi essere giudicato con rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *