Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Maxi sequestro di CD e DVD contraffatti

Guardia_di_Finanza_MessinaSequestrati dalla Guardia di Finanza di Messina 13.000 CD e DVD contraffatti al mercato della ZIR durante l’attività istituzionale finalizzata al rispetto nelle normative sul commercio e sull’autenticità dei prodotti. I finanzieri hanno messo a segno nei giorni scorsi un’operazione contro la pirateria audiovisiva nei pressi del mercato ZIR del capoluogo peloritano, sottoponendo a sequestro 13.000 pezzi contraffatti. Le Fiamme Gialle, nel corso dei controlli disposti dal Comando Provinciale, hanno individuato una persona intenta a vendere CD musicali e film in formato DVD privi del marchio SIAE all’interno dell’area del mercato. Tutti i supporti magnetici erano esposti su un’occasionale bancarella ed erano riposti all’interno di custodie plastificate, con le relative copertine

a colori illegalmente riprodotte riferite ad album musicali e a film, alcuni dei quali attualmente in proiezione nelle sale cinematografiche cittadine.

La merce, il cui valore complessivo ammonta a 20.000 euro, è stata sottoposta a sequestro e il responsabile, un messinese 53enne, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per i reati di contraffazione e detenzione di opere dell’ingegno tutelate dal diritto d’autore prive del previsto contrassegno SIAE. L’attività eseguita dalla Guardia di Finanza testimonia il costante impegno profuso a tutela della proprietà industriale e dei diritti d’autore contro il fenomeno della pirateria audiovisiva, uno tra i crimini che maggiormente danneggiano l’economia legale poiché integra una pluralità di condotte illecite collaterali e sottrae, peraltro, opportunità di lavoro alle imprese che rispettano le regole. I prodotti irregolari, infine, non offrono alcuna garanzia di rispondenza ai parametri di corretto funzionamento.