Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Martedì 1 marzo nuova seduta del Consiglio comunale

Palazzo-ZancaMartedì 1 marzo alle 19, il Consiglio comunale tornerà a riunirsi per l’avvio di una nuova sessione consiliare. I lavori d’Aula comprendono 28 proposte deliberative, 5 interrogazioni ed un ordine del giorno.

Tra le proposte deliberative da discutere figurano l’approvazione del regolamento per l’affidamento di incarichi di patrocinio legale a professionisti esterni al Comune, il regolamento comunale per l’istituzione del Garante dei diritti per i disabili, la sdemanializzazione per richiesta di acquisto di una porzione di area comunale costituente parte di un canale di scolo di acque piovane di pertinenza della strada comunale Annunziata-Citola, il regolamento per la locazione e la concessione in uso di locali ed immobili comunali.

E ancora: l’indirizzo politico per contrastare il transito indiscriminato dei mezzi pesanti dal centro cittadino, l’approvazione del regolamento della Consulta per l’ambiente e la qualità della vita del Comune di Messina, la sostituzione dell’art. 24.12 del regolamento del Consiglio comunale riguardante il question time, la proposta di istituzione del Garante dei detenuti, il regolamento generale dei servizi sociali di Messina, il regolamento per la disciplina delle forme di partecipazione popolare all’Amministrazione locale, l’istituzione della residenza virtuale in Piazza Unità d’Italia per i cittadini senza fissa dimora o senza tetto italiani e stranieri comunitari e non comunitari con permesso di soggiorno.

Infine, l’attivazione della procedura di controllo dei servizi ispettivi di finanza pubblica sugli enti locali, il regolamento istitutivo del registro comunale delle unioni civili e l’approvazione del programma triennale delle opere pubbliche 2015-2017.

Le interrogazioni invece riguardano il mancato pagamento dello straordinario che impedisce la celebrazione dei matrimoni, il recupero lezioni agli studenti messinesi, i cantieri di servizio, il trasferimento dell’addetto alla redazione delle perizie per la vendita degli immobili comunali.