Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. L’1 giugno avvio di una nuova sessione consiliare

Palazzo-ZancaMercoledì 1 giugno alle 15, il Consiglio comunale tornerà a riunirsi per l’avvio di una nuova sessione consiliare. I lavori d’Aula comprendono 21 proposte deliberative e 25 interrogazioni. Tra i provvedimenti da discutere figurano l’approvazione del regolamento per l’affidamento di incarichi di patrocinio legale a professionisti esterni al Comune, la proposta di istituzione del Garante delle persone private della libertà, il regolamento generale dei servizi sociali di Messina, il regolamento per la disciplina delle forme di partecipazione popolare all’Amministrazione locale, l’istituzione della residenza virtuale in Piazza Unità d’Italia per i cittadini senza fissa dimora o senza tetto italiani e stranieri comunitari e non comunitari con permesso di soggiorno, l’attivazione della procedura di controllo dei servizi ispettivi di finanza pubblica sugli enti locali, il regolamento istitutivo del registro comunale delle unioni civili, il conferimento della cittadinanza onoraria al rettore maggiore dei Salesiani, Angel Fernandez Artime, l’approvazione del regolamento per l’uso condiviso dei beni comuni della città di Messina

e dei beni sottoposti al principio di sussidiarietà civica, le modifiche ed integrazioni alla deliberazione del Consiglio comunale n. 35/C del 18/09/2007 per l’ampliamento del mercato di Piazza Casa Pia per la vendita di prodotti biologici alla terza domenica di ogni mese, il piano di miglioramento dell’efficienza dei servizi di Polizia municipale per l’anno 2015, ai sensi dell’art. 13 della legge regionale n. 17/90, ed il regolamento per l’installazione di strutture precarie e temporanee nel territorio comunale. Alcune delle venticinque interrogazioni riguardano la chiusura al traffico veicolare di via dei Mille, i lavori di restauro nella zona del Conventino nel Gran Camposanto, l’assenza del servizio di rimozione frane nel territorio comunale, l’assegnazione stalli nel mercato di villaggio Aldisio agli ambulanti, il Belvedere Cristo Re, il bando AMAM – pubblicata la graduatoria degli idonei, la riapertura della Casa di Vincenzo, la situazione nel cimitero di San Filippo, la realizzazione di tre campi da tennis sopra il parcheggio sotterraneo di villa Dante, la gestione AMAM, e la mensa scolastica – garantito il servizio fino alla fine della stagione.