Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Incontro in Prefettura sulle prospettive occupazionali della subacquea

Archelogia subacquea anforaQuando un hobby può diventare un lavoro. E’ il caso delle immersioni subacquee, argomento affrontato stamane in Prefettura nell’ambito dell’iniziativa MessinAmare promossa dal CRN, il Centro Ricerche Nutrizionali Studi Ambientali e Sociali.

Durante l’incontro, che si è tenuto nei Saloni di Rappresentanza del Palazzo del Governo, si è discusso sul tema Subacquea: una passione che diventa lavoro. Dive to improve your knowledge.

Ospite dell’evento il regional manager PADI EMEA Annamaria Mencatelli, che insieme al vicepresidente CRN Giuseppe Pinci e a Mario Aiello, responsabile Diving Center Centro Liquido, ha fatto il punto sulla situazione attuale e sulle prospettive occupazionali che la subacquea offre.

Nell’occasione, è stata inoltre presentata una sintesi delle attività svolte nel 2014 e il programma previsto per il 2015.

Protagonista una folta rappresentanza di studenti e insegnanti del Nautico Caio Duilio di Messina, alla presenza dei quali sono stati consegnati sei brevetti sub ad altrettanti ragazzi dell’Istituto che hanno frequentato il corso, organizzato in collaborazione tra la scuola e l’associazione.

A fare gli onori casa il Vicecapo di Gabinetto Caterina Minutoli, in rappresentanza del prefetto Stefano Trotta.

Sono intervenuti l’assessore del Comune di Messina alle Risorse del Mare Sebastiano Pino, il maggiore Salvatore Valea comandante della sezione operativa Navale della Guardia di Finanza di Messina, il Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera e la preside del Caio Duilio Maria Schirò.

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.