#Messina. Incidente tangenziale, arrestato l’autista del TIR

Incidente motoOmicidio colposo ed omissione di soccorso sono i reati contestati all’autista del TIR che ieri mattina intorno alle 7 ha travolto e ucciso sul viadotto Trapani Nicola Tavilla, 55 anni, postino, che si stava recando sul posto di lavoro a Pistunina.

L’uomo è stato arrestato. Ulteriori dettagli saranno forniti stamane durante una conferenza stampa che si terrà in Questura alle 11.30.

Aggiornamento delle 12.52

Il camionista che ieri mattina ha investito Nicola Tavilla è un 39enne originario di Putignano, in provincia di Bari. Le ricerche per rintracciarlo sono

state avviate dalla Polizia subito dopo l’incidente, con controlli agli imbarcaderi, i lavaggi industriali e nelle aree di sosta.

“Il TIR -spiegano dalla Questura di Messina- alla cui guida, secondo i rilievi e la ricostruzione dei fatti effettuati l’autista ha tamponato, travolto e arrotato la vittima, presenta evidenti segni dell’impatto nella parte frontale con tracce compatibili con il sinistro mortale.

Inoltre, dalla documentazione acquisita è emerso che le ore di guida del conducente effettuate nelle ultime 24 ore vanno ben oltre i limiti consentiti dal codice della strada. Sono state infine accertate ulteriori irregolarità rispetto all’efficienza del mezzo, posto sotto sequestro così come il motorino sul quale viaggiava la vittima”. Dopo l’arresto l’uomo è stato trasferito nel carcere di Gazzi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.