Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Incendi di Caronia, arrestato un 26enne

CarabinieriAlle prime luci dell’alba i Carabinieri di Caronia, provincia di Messina, hanno arrestato un 26enne e contestualmente notificato un avviso di garanzia al padre, entrambi sono ritenuti, a vario titolo, responsabili di incendi avvenuti a Canneto di Caronia negli scorsi mesi e dei quali abbiamo già scritto il 20 ottobre scorso.

Dal Comando Provinciale spiegano con una nota che: “L’odierna attività, ancora in atto con perquisizioni, chiude un lungo periodo d’indagine Dell’Arma che, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Patti, si è dedicata a svelare i misteriosi fenomeni che si celavano dietro gli incendi avvenuti nella frazione marina del comune di Caronia, luoghi che già nel gennaio 2004 erano stati teatro di vari eventi incendiari e che avevano avuto una ripresa a partire dal luglio 2014.

Le indagini hanno dimostrato  che si tratta di incendi dolosi artatamente messi in scena dal ventiseienne con la complicità’ del genitore, che  hanno gettato quella comunità in una situazione di afflizione e disagio”.

Tutti i particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà stamane alle 10.30 presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina.