Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Messina, il sindacato SAP ricorda l’agente Pasquale Apicella morto a Napoli dopo una rapina

MESSINA. È morto a Napoli lunedì scorso mentre tentava di bloccare la fuga dei rapinatori che avevano appena tentato un colpo in banca l’agente scelto Pasquale Apicella. Per onorare la memoria del collega scomparso, contemporaneamente ai funerali di Stato, stamane alle 11.30 il segretario provinciale SAP Giorgio Guglielmo, insieme ad una piccola delegazione della segreteria provinciale, si è recato presso la lapide del monumento ai caduti posta all’interno della caserma della Polizia di Stato “Nicola Calipari” per depositare un omaggio floreale alla memoria di

Pasquale Apicella. Durante la cerimonia il cappellano della Polizia di Stato Giovanni Ferrari ha dato la benedizione e recitato una preghiera, poi un minuto di silenzio. “Purtroppo piangiamo un altro collega che ha sacrificato la propria vita per servire il Paese e per difendere la legalità -commenta Guglielmo. Un sacrificio che ci auguriamo non resti vano e che merita di essere adeguatamente ricordato. Per questo motivo tutte le Segreterie SAP d’Italia hanno effettuato una cerimonia commemorativa. Pasquale lascia moglie e due figli piccoli, ai quali il SAP si stringe con calore e affetto”.

Messina, il sindacato SAP ricorda l’agente Pasquale Apicella morto a Napoli dopo una rapina
Messina, il sindacato SAP ricorda l’agente Pasquale Apicella morto a Napoli dopo una rapina
Messina, il sindacato SAP ricorda l’agente Pasquale Apicella morto a Napoli dopo una rapina