Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Messina, evasione e detenzione abusiva di armi: arrestati due pregiudicati

MESSINA. I carabinieri della Compagnia di Messina Centro hanno arrestato due pregiudicati in esecuzione di due distinti ordini di carcerazione emessi dall’Autorità Giudiziaria peloritana. I militari della stazione di Camaro Superiore hanno notificato un ordine di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Messina, a carico di S.I., 78enne messinese.  L’uomo è stato rintracciato all’interno della propria abitazione e lo hanno arrestato poiché riconosciuto colpevole e condannato per il reato di detenzione abusiva di armi, commesso a Messina nel 2014. Ora  il pregiudicato dovrà espiare la pena di 2 anni di reclusione all’interno del proprio domicilio.
Inoltre i carabinieri della Stazione di Messina Principale, in attuazione a un ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Messina, hanno arrestato F.M 54enne messinese. L’uomo è stato riconosciuto responsabile del reato di evasione, commesso a Messina nel 2011, e condannato alla pena di 8 mesi di reclusione che dovrà espiare all’interno della propria abitazione.