#Messina. Ecco la nuova Giunta di Barcellona TUTTI I NOMI

Il sindaco Roberto Materia
Il sindaco Roberto Materia

La conferenza stampa del neo sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto Roberto Materia è stata fissata per le 11.30, ma i giochi si sono chiusi e i nomi ufficiali sono già trapelati.

Dopo giorni di discussioni tutt’altro che tranquille, alla fine ecco i nomi dei componenti la Giunta Materia e i loro riferimenti politici: Natale Munafò (Santi Formica), Gianluca Sidoti (Nuova Allenza, dell’ex senatore Mimmo Nania), Ilenia Torre (Unione e Partecipazione del padre Carmelo Torre), Filippo Sottile (i DR di Beppe Picciolo), Angelo Coppolino (Alternativa Nazionale, è stato eletto in Consiglio e se si dimetterà lascerà lo scranno a Niky Marzullo) e Tommaso Pino (Forza Barcellona, collegata a FI). Ulteriori aggiornamenti dopo la conferenza stampa del primo cittadino.

Aggiornamento delle 11.41

Inizia puntualissima la conferenza stampa per la presentazione dei 6 assessori dell’esecutivo Materia.

Presentazione Giunta Materia“Oggi inizia ufficialmente il nostro percorso amministrativo -ha dichiarato il sindaco. Già dal mio insediamento ho dato mandato di ripulire diversi punti della città”.

Ad affiancare il primo cittadino come vicesindaco sarà Filippo Sottile, uomo di Beppe Picciolo.

Una scelta

che dimostra come il parlamentare ARS, che a Milazzo ha invece sostenuto un candidato di centrosinistra, abbia messo il cappello insieme al suo referente locale Santi Calderone, avendo la meglio persino su Formica e Nania.

Per quanto riguarda poi la componente femminile in Giunta, anche se nessuno lo ha ancora fatto apertamente, in molti (ma sottovoce) stigmatizzano la presenza di un’unica donna nell’esecutivo.


Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *