Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Disabilità gravissime, istanza per l’assistenza entro il 29

disabiliAvviso pubblico per interventi su persone in condizione di disabilità gravissima. Entro lunedì 29 febbraio i soggetti in condizione di dipendenza vitale che necessitano di un’assistenza domiciliare continuativa per la compromissione delle funzioni respiratorie, nutrizionali, dello stato di coscienza, privi di autonomia motoria e comunque bisognosi di assistenza, possono presentare istanza al proprio Comune di residenza.

Le tipologie riconducibili alla disabilità gravissima sono paziente con malattia cronica, irreversibile, totalmente dipendente, obbligato al letto o in carrozzina, con demenza terminale che richieda assistenza totale perché completamente incapace di comunicare, allettato o in carrozzina nonché incontinente, in stato vegetativo o coma o locked-in syndrome, affetto da malattia neuro-muscolare e dipendenza ventilatoria per almeno 8 ore su 24, con necessità di ventilazione meccanica, invasiva o affetti da malattia organica cronica, irreversibile, associata a disturbi del comportamento tali da mettere a rischio la propria o l’altrui incolumità.

Dopo la presentazione dell’istanza, previa valutazione da parte dell’Unità di Valutazione Multidimensionale dell’ASP, integrata dal servizio sociale del Comune, si procederà all’elaborazione del Progetto Assistenziale Personalizzato (PAI).

L’avviso e il modello di domanda possono essere ritirati nei Comuni di residenza o scaricati dal sito web www.comune.messina.it –  dipartimento Politiche Sociali. I residenti nel Comune di Messina possono ritirare il modello di domanda per disabilità gravissima al dipartimento Politiche Sociali – palazzo Satellite – piano terra, da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 12 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15 alle 16.30.

Fanno parte del Distretto Socio Sanitario D26 i Comuni di Messina, Alì Terme, Alì, Fiumedinisi, Furci Siculo, Itala, Mandanici, Nizza di Sicilia, Pagliara, Roccalumera, Rometta, Saponara, Scaletta Zanclea e Villafranca Tirrena.