Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Messina, decapita un asino e lo getta nella spazzatura a Bordonaro. La Municipale ferma un 48enne

Un episodio talmente assurdo da risultare inverosimile. E’ quello in cui si sono imbattuti oggi pomeriggio gli agenti della Sezione Annona dei Corpo di Polizia Municipale. Un uomo è stato sorpreso mentre era intento a gettare in un cassonetto a Bordonaro dei sacchi neri. Una volta aperti i sacchi la scoperta è stata raccapricciante. All’interno era presente un asino completamente fatto a pezzi e pieno di sangue. L’uomo, un 48enne Messinese, è stato fermato con l’accusa di macellazione abusiva, maltrattamento di animale e smaltimento improrpio. Nelle prossime ore il giudice si pronuncerà sulla sorte dell’uomo. Il materiale frutto della macellazione è stato posto sotto sequestro e il magistrato di turno ne ha disposto la distruzione.

 

 

 

 

 

 

 

Messina, decapita un asino e lo getta nella spazzatura a Bordonaro. La Municipale ferma un 48enne

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.